Martedì, 23 Maggio 2017 18:45

Vaccinazioni obbligatorie: massimo sostegno della FISV all’iniziativa del Ministro della Salute

Quando attori non qualificati e opinion leaders a vario titolo - la stampa stessa - si sostituiscono alla scienza e agli scienziati nel rivolgersi al cittadino su temi di sanità pubblica, il risultato è quello di creare il caos informativo - ad esempio sulla presunta nocività o, peggio ancora, sulla presunta inutilità dei vaccini - producendo una deriva pericolosa che compromette la sanità ed il benessere della popolazione.

La risposta del Governo ha saputo correttamente interpretare i molteplici segnali che la scienza ha dato a dimostrazione della validità delle vaccinazioni e dell'altrettanto pericolosità della loro evasione.

La Federazione Italiana Scienze della Vita (FISV) - che rappresenta più di 5.000 ricercatori italiani appartenenti a 14 Associazioni Scientifiche - plaude all'iniziativa della Ministra Beatrice Lorenzin e sostiene appieno la campagna per le vaccinazioni obbligatorie al fine di bloccare il diffondersi di patologie potenzialmente mortali per i nostri figli e che, erroneamente, qualcuno ha creduto fossero state debellate per sempre. Non è così e non lo sarà fino a quando esisteranno aree la cui bassa o "insufficiente" percentuale di copertura vaccinale per tali patologie aprirà spiragli di penetrazione per gli agenti infettanti, come appunto è accaduto nei primi mesi di quest'anno con il diffondersi dei numerosi casi di morbillo.

f.to
FISV – Federazione Italiana Scienze della Vita

| Scarica il comunicato |

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information