Venerdì, 29 Settembre 2017 11:26

Se la burocrazia allontana la scienza

Caro direttore,
lo European Research Council premia la crema dei giovani ricercatori e ogni nazione che guardi al suo futuro fa a gara per accogliere e sostenere il maggior numero possibile di queste giovani promesse.
Le cifre, purtroppo, disegnano uno scenario desolante per il nostro Paese. Il numero di italiani, francesi e tedeschi che hanno ottenuto il finanziamento è paragonabile, a testimonianza che la nostra formazione è buona. Ma fra i vincitori pochissimi hanno scelto di lavorare in Italia, e di questi ancora meno vengono da altri paesi.
I nostri migliori ragazzi lasciano l'Italia per realizzare le loro aspirazioni, prepariamo menti raffinate, ma ce le facciamo soffiare e non siamo in grado di attrarne altrettante. Il tessuto culturale e burocratico del nostro Paese allontana stranieri e italiani allo stesso modo. Le cause del declino vanno ricercate nella continua riduzione del finanziamento alla ricerca di base che ha fatto scendere l'Italia agli ultimi posti in Europa in questa particolare classifica.
I finanziamenti Erc sono estremamente competitivi e di fatto accessibili solo a ricercatori che hanno una solida e pluriennale esperienza. Senza finanziamenti alla ricerca di base, i laboratori italiani non possono offrire le condizioni affinché i loro migliori giovani possano competere con qualche speranza di successo.
E se alla pochezza di risorse si associano distribuzioni di fondi che ignorano i criteri di efficienza e meritocrazia, oppure erogazioni a pioggia (come i 3000 euro a 15mila ricercatori appena banditi per il Finanziamento alle attività di base Fabr), il declino della ricerca nel nostro Paese appare inevitabile.

Gennaro Ciliberto
Presidente FISV - Federazione italiana Scienze della Vita

| Scarica l'articolo in versione PDF |

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information