Archivio Commenti

Prima di iniziare a leggere, vi prego, fidatevi, e prendete nota dell'ora. La carenza di vitamina A è la principale causa di morte a livello globale, superiore anche all'AIDS, con circa 2 milioni di vittime ogni anno, vale a dire circa 6000 al giorno o, se preferite 4 al minuto. Quando sarete arrivati al fondo dell'articolo saranno morte una decina di persone e più di un paio avranno perso la vista. Una buona parte delle vittime sono donne e bambini, specialmente tra i poveri del sudest asiatico e dell'Africa, cioè tra coloro che hanno diete poco ricche e che si basano principalmente su un solo alimento, ad esempio il riso, carente di vitamina A o di carotenoidi, composti come il beta carotene (quello che conferisce il colore tipico alle carote) e simili che possono essere convertiti in vitamina A una volta introdotti nel corpo. Da anni sono in atto diversi programmi per eradicare questa piaga colossale, usando approcci come la distribuzione di vitamina in pillole, e l'educazione a diete più diversificate, promuovendo la creazioni di orti domestici e l'utilizzo di piante ricche in carotenoidi (per es. le carote).

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information