Gettare luce sulle funzioni Cellulari

Prof. Tullio Pozzan
Dipartimento Scienze Biomediche Consiglio Nazionale delle Ricerche

In un organismo perfettamente funzionante è necessario che le funzioni di ogni organo (e all'interno dell'organo di tutte le cellule che lo costituiscono) siano altamente coordinate, pena l'insorgere del caos (e quindi nella malattia). Questo coordinamento  dipende dal continuo scambio di informazioni tra i diversi tipi di cellule che costituiscono gli organi, così come in una società umana il funzionamento della stessa dipende dalla possibilità di scambiarsi messaggi tra i diversi individui.
Nel mondo delle cellule questi messaggi (ad esempio gli ormoni) sono rappresentati da molecole che rilasciate da un tipo cellulare raggiungono attraverso il sangue il bersaglio localizzato spesso a lunga distanza dalla prima cellula.
Nelle cellule bersaglio esistono antenne, chiamate recettori, capaci di identificare il messaggio e tradurlo in un linguaggio comprensibile per i meccanismi intracellulari che devono essere attivati o inibiti.
Le alterazioni in questo sistema di messaggi sono la causa della gran parte delle malattie e i farmaci piu' utilizzati sono in grado di modulare il numero o l'intensità di questi messaggi.
Come si fa a capire questo linguaggio delle cellule?
Nella mia presentazione vi descriverò come mediante l'utilizzo della luce e di molecole colorate e fluorescenti si riesca a misurare all'interno di singole cellule viventi (o di parti di esse) le variazioni nell'intensità di queste molecole messaggio.
Vi presenterò alcuni esempi dell'uso di queste metodologie in biologia dimostrando come alterazioni in questi messaggi possano portare allo sviluppo di malattie nell'uomo.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information