Maria Lodovica Gullino

Professore ordinario di Patologia vegetale all'Università di Torino, è Direttore del Centro di Competenza per l'Innovazione in campo agro-ambientale e agro-alimentare (AGROINNOVA), Presidente dell'International Society for Plant Pathology (ISPP) per il periodo 2008-2013 e Vice-Rettore per l'Internazionalizzazione e la Ricerca dell'Università di Torino fino al 2013.
E' attualmente Presidente della Società Italiana di Patologia vegetale.
Ha svolto tutta la sua carriera scientifica presso l'Università di Torino ma ha trascorso negli anni 1980 lunghi periodi di ricerca - per un totale di 4 anni - presso Università olandesi (Università di Wageningen) e americane (Maryland University, Cornell University, Pennsylvania State University).
E'coautore di 21 libri e autore e/o coautore di oltre 800 articoli scientifici e rassegne, gran parte delle quali pubblicate su Riviste internazionali. Dal 2008 è coordinatore per la casa editrice Springer di una collana di volumi su "Plant Pathology in the 21st Century".
Responsabile di numerosi progetti di ricerca finanziati dall'Unione Europea, da Agenzie internazionali, da diversi Ministeri e Regioni, ha organizzato numerosi convegni nazionali e internazionali, tra cui il 9° Congresso Internazionale di Patologia vegetale, svoltosi a Torino nel 2008. Dal 2000 coordina numerosi progetti di trasferimento tecnologico nel settore dell'agricoltura sostenibile in Cina e in altri Paesi in via di sviluppo e a economia emergente.
Direttore di Corsi di Alta formazione per funzionari del governo cinese e dei Paesi PECO su "Sviluppo sostenibile" presso la Venice International University, ha ricevuto nel 2002 il Premio internazionale Novamont su "Sviluppo sostenibile", nel 2004 la menzione al Salone Gamma Donna per le capacità imprenditoriali dimostrate con l'avvio del Centro AGROINNOVA, nel 2005 il premio Van Den Brande dell'Università di Gent per le ricerche svolte nel campo della patologia vegetale, nel 2008 la Paul Harris fellowship del Rotary International, nel 2010 il Premio UNICEF Piemonte per le attività svolte a livello internazionale nel campo dell'agricoltura sostenibile, nel 2011 ha ricevuto il premio ITWIIN Piemonte per l'innovazione in campo imprenditoriale ed è diventata Fellow dell'American Phytopathological Society. Nel 2012 ha ricevuto il premio Bogianen.
Come pubblicista collabora regolarmente a numerose riviste tecniche, prestando particolare attenzione alla divulgazione dei risultati delle ricerche e in questa veste è autore di più di 300 articoli. Negli ultimi anni ha iniziato a scrivere libri per un pubblico più ampio: Spore (2014), Caccia all'alieno (2015), Valigie (2016), tutti pubblicati da Daniela Piazza Editore. E' Past-President dell'Associazione Italiana Protezione delle Piante e dell'Associazione Italiana delle Società Scientifiche Agrarie. Direttore scientifico della Rivista Informatore Fitopatologico del gruppo editoriale Il Sole 24 Ore dal 2000 al 2007, dal 2008 è Direttore della Rivista "Protezione delle colture", lanciata da AGROINNOVA.
Nel 2009 ha avviato, insieme con altri due soci, uno spin-off accademico denominato AgriNewTech S.r.l., che si occupa di innovazione in agricoltura, di cui è stata amministratore unico fino a tutto il 2011.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information