Lunedì, 02 Dicembre 2013 09:12

Conferenza Stampa: Sapienza Università di Roma, Botanica, 6 dicembre ore 10.30 presso la sala Marini Bettolo

Le venti Società scientifiche Italiane più rappresentative nelle Scienze della Vita spiegano le loro proposte per il rinnovamento del finanziamento pubblico della ricerca

Per un rinnovamento dell'attuale sistema di finanziamento pubblico della ricerca in Italia

Venti firme. rappresentative delle più importanti Società scientifiche Italiane per le ricerche nelle Scienze della Vita (FISV, AGI, ABCD, SIF, SIB, SIGA, SIMA, SIBV, AAI, SIBBM, SIMGBM, SIBE, SICA, SIPaV) e di numerosi Collegi di docenti e ricercatori universitari- sono state poste in calce ad una lettera aperta indirizzata al Ministro dell'Università e della Ricerca Scientifica Maria Chiara Carrozza (leggi il testo della lettera).

Una lettera articolata che denunzia con forza che "l'Italia non investe in ricerca scientifica e che "butta via" enormi potenzialità per una sua ripresa e sviluppo, e che penalizza fortemente i ricercatori italiani rispetto ai loro colleghi stranieri. I firmatari mettono sotto accusa sia l'entità dei finanziamenti pubblici sia le discutibili procedure della loro assegnazione che poco hanno a che vedere con il merito scientifico dei singoli o dei gruppi di ricerca. Lo scopo dell'iniziativa è spiegato con chiarezza nella lettera: invertire di 180° l'attuale rotta aumentando l'entità dei fondi destinati alla ricerca e "modificando drasticamente l'attuale sistema di finanziamento pubblico lesivo degli interessi nazionali nella competizione globale e offensivo per i ricercatori e le loro legittime aspirazioni a svolgere l'attività scientifica con mezzi confrontabili con quelli messi a disposizione dei colleghi stranieri".

Per spiegare nei dettagli la problematica, i firmatari della lettera hanno convocato una Conferenza Stampa che si terrà il giorno 6 dicembre alle ore 10.30 presso la sala Marini Bettolo (Edificio di Botanica, Primo Piano)dell'Università di Roma "La Sapienza" in Piazzale Aldo Moro 5, Roma. Per una migliore organizzazione dell'evento è gradita una conferma della partecipazione su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

| Scarica il comunicato |

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information